PNRDA - Programma Nazionale Raccolta Dati Alieutici

Programma nazionale per la raccolta e gestione dei dati biologici, ambientali, tecnici e socio-economici per la gestione della pesca

Il CNR IRBIM coordina il Programma Nazionale Raccolta Dati Alieutici (PNRDA), condotto attraverso un partenariato nazionale di Enti di Ricerca, Università e privati. Al Programma partecipano anche ricercatori afferenti agli Istituti CNR IAS e CNR IREA. Il PNRDA è formulato ai sensi dei regolamenti Europei che istituiscono un quadro comunitario per la raccolta, la gestione e l’uso di dati nel settore della pesca e un sostegno alla consulenza scientifica relativa alla politica comune della pesca (Data Collection Framework – Regulation (EU) 2017/1004). Lo scopo fondamentale di questo Programma è fornire alle amministrazioni nazionale ed europea, nonché agli organismi di gestione della pesca a livello regionale come la Commissione Generale della Pesca nel Mediterraneo (GFCM) e la Commissione Internazionale per la Conservazione del Tonno Atlantico (ICCAT), dati biologici, ambientali, tecnici e socio-economici e strumenti adeguati per intraprendere interventi di programmazione ed adottare misure di gestione in linea con la Politica Comune della Pesca (PCP).


Referente:

Enrico Arneri

Primo Ricercatore

Ancona

SCOPRI DI PIÙ


Sito Web: https://dcf-italia.cnr.it/web/


Durata: Marzo 1, 2017 - Luglio 31, 2022


Budget: 52.195.000,00 €


Budget IRBIM: 16.020.000,00 €


Temi di Ricerca:

TEAM

Silvia Angelini

Ricercatore

Ancona

Enrico Armeli Minicante

Collaboratore Tecnico E.R.

Messina

Enrico Nicola Armelloni

Dottorando

Ancona

Giada Bargione

Assegnista

Ancona

Ilaria Biagiotti

Tecnologo

Ancona

Sara Bonanomi

Assegnista

Ancona

Gioacchino Bono

Primo Tecnologo

Mazara Del Vallo

Gabriele Boscolo Palo

Borsista

Ancona

Giuseppe Caccamo

Collaboratore Tecnico E.R.

Ancona

Federico Calì

Dottorando

Ancona

Giovanni Canduci

Collaboratore Tecnico E.R.

Ancona

Matteo Chiarini

Dottorando

Ancona

Claudia Ciotti

Assegnista

Ancona

Giuseppina Ciurlia

Collaboratore Tecnico E.R.

Lesina

Sabrina Colella

Ricercatore

Ancona

Ilaria Costantini

Tecnologo

Ancona

Andrea De Felice

Ricercatore

Ancona

Rocco De Marco

Collaboratore Tecnico E.R.

Ancona

Filippo Domenichetti

Collaboratore Tecnico E.R.

Ancona

Fortunata Donato

Ricercatore

Ancona

Francesca Falco

Ricercatore

Mazara Del Vallo

Fabio Falsone

Assegnista

Mazara Del Vallo

Fabio Fiorentino

Primo Ricercatore

Mazara Del Vallo

Vita Gancitano

Tecnologo

Mazara Del Vallo

Germana Garofalo

Ricercatore

Mazara Del Vallo

Michele Luca Geraci

Dottorando

Mazara Del Vallo

Daniela Giordano

Ricercatore

Messina

Giordano Giuliani

Collaboratore Tecnico E.R.

Ancona

Fabio Grati

Primo Ricercatore

Ancona

Fabrizio Lanzafame

Assegnista

Messina

Valentina Lauria

Ricercatore

Mazara Del Vallo

Massimo Leonetti

Operatore Tecnico

Ancona

Iole Leonori

Ricercatore

Ancona

Alessandro Lucchetti

Primo Ricercatore

Ancona

Michela Martinelli

Tecnologo

Ancona

Daniela Massi

Tecnologo

Mazara Del Vallo

Antonio Palermino

Dottorando

Ancona

Monica Panfili

Tecnologo

Ancona

Andrea Petetta

Dottorando

Ancona

Adriana Profeta

Ricercatore

Messina

Maria Puleo

Tecnologo

Mazara Del Vallo

Paola Rinelli

Primo Ricercatore

Messina

Pietro Rizzo

Collaboratore Tecnico E.R.

Mazara Del Vallo

Antonello Sala

Dirigente di Ricerca

Ancona

Davide Salvati

Operatore Tecnico

Messina

Alberto Santojanni

Ricercatore

Ancona

Giuseppe Scarcella

Primo Ricercatore

Ancona

Antonino Titone

Tecnologo

Mazara Del Vallo

Massimo Virgili

Ricercatore

Ancona

Sergio Vitale

Ricercatore

Mazara Del Vallo

Lorenzo Zacchetti

Borsista

Ancona

Progetti di Ricerca



Referente:
Alessandro Lucchetti

Il progetto Life DELFI nasce dalla preoccupazione crescente all’interno della comunità scientifica internazionale per le interazioni dei cetacei con le attività di pesca professionale. In particolare, a preoccupare maggiormente è il frequente riscontro di segni di interazione con gli attrezzi da pesca sulle carcasse di delfini rinvenute in spiaggia o in mare. Per questo DELFI si occupa di limitare al massimo l’interazione tra delfini e pescatori.

Le attività di ricerca dell’Istituto vengono condotte nell’ambito di progetti di ricerca, sviluppo ed innovazione, sia di carattere nazionale che internazionale, a valere su programmi di finanziamento a regia regionale (POR FEAMPA - Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo Affari Marittimi Pesca e Acquacoltura e POR FESR - Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) o ministeriale (PRIN – Progetti di rilevante interesse nazionale, PNRA - Programma nazionale di ricerca in Antartide, PO FEAMPA - Programma Operativo Nazionale Fondo Europeo Affari Marittimi Pesca e Acquacoltura), programmi per la Cooperazione Territoriale Europea (Interreg), programmi di finanziamento diretto della Commissione Europea (Horizon2020 ed Horizon Europe, Life, JPI - Joint Programming Initiatives, ERA-NET Cofund) ed iniziative di collaborazione tematica gestite da organizzazioni internazionali quali, ad esempio, la FAO – GFCM (General Fisheries Commission for the Mediterranean). L’Istituto sviluppa anche progetti finanziati nell’ambito di collaborazioni con imprese private nei settori della blue economy nonché del trasferimento tecnologico e dei risultati della ricerca. I progetti di ricerca, prevalentemente di carattere collaborativo, vengono sviluppati attraverso un’ampia rete di partner che includono la maggiori Istituzioni di Ricerca ed Università italiane ed estere.

SCOPRI DI PIÙ
error: Content is protected !!