PRIZEFISH

Piloting of eco-innovative fishery supply-chains to market added-value Adriatic fish products

Il progetto PRIZEFISH si basa sull’idea di attuare un cambiamento nello sviluppo transfrontaliero, territoriale e socio-economico riguardante lo sfruttamento cooperativo delle risorse della pesca adriatica al fine di ottenere benefici a lungo termine sugli ecosistemi marini dell’Adriatico. PRIZEFISH ha come fondamenta una lunga serie di sinergie e conoscenze capitalizzate in numerosi progetti di cooperazione, sia terminati che in corso d’opera, relativi al settore della pesca. Il progetto si pone l’obiettivo generale di affrontare la doppia sfida per le PMI adriatiche italiana e croata e le organizzazioni di produttori (OP) per essere più sostenibili e aumentare la loro competitività economica nei mercati ittici, sviluppando e sperimentando prodotti della pesca innovativi con valore aggiunto dato dai marchi di qualità ecologica che soddisfano i requisiti di sostenibilità ambientale, economica e sociale.


Referente:

Giuseppe Scarcella

Primo Ricercatore

Ancona

SCOPRI DI PIÙ


Programma: Interreg Italia-Croazia


Sito Web: https://www.italy-croatia.eu/web/prizefish


Durata: Gennaio 1, 2018 - Dicembre 31, 2021


Budget: 3.117.680,00 €


Budget IRBIM: 316.420,00 €


Temi di Ricerca:

TEAM

Marzia Capasso

Collaboratore di Amministrazione

Ancona

Piero Polidori

Collaboratore Tecnico E.R.

Ancona

Giulia Sandalli

Assegnista

Ancona

Angela Santelli

Ricercatore

Ancona

Giuseppe Scarcella

Primo Ricercatore

Ancona

Pierluigi Strafella

Ricercatore

Ancona

Progetti di Ricerca



Referente:
Lucrezia Cilenti

Proteggere e mantenere/ripristinare la biodiversità e gli ecosistemi della Laguna di Lesina, attraverso la gestione, il mantenimento/ripristino ed il monitoraggio integrativo del sito NATURA 2000 interessato da attività di pesca e mediante un approccio partecipativo tra gli stakeholder (politici, ricercatori, pescatori) che condividono responsabilità e interessi sull'ecosistema lagunare.

Referente:
Massimo Virgili

Utilizzo di griglie di esclusione per la riduzione delle catture accidentali di specie di interesse conservazionistico nella pesca a strascico.

Le attività di ricerca dell’Istituto vengono condotte nell’ambito di progetti di ricerca, sviluppo ed innovazione, sia di carattere nazionale che internazionale, a valere su programmi di finanziamento a regia regionale (POR FEAMPA - Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo Affari Marittimi Pesca e Acquacoltura e POR FESR - Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) o ministeriale (PRIN – Progetti di rilevante interesse nazionale, PNRA - Programma nazionale di ricerca in Antartide, PO FEAMPA - Programma Operativo Nazionale Fondo Europeo Affari Marittimi Pesca e Acquacoltura), programmi per la Cooperazione Territoriale Europea (Interreg), programmi di finanziamento diretto della Commissione Europea (Horizon2020 ed Horizon Europe, Life, JPI - Joint Programming Initiatives, ERA-NET Cofund) ed iniziative di collaborazione tematica gestite da organizzazioni internazionali quali, ad esempio, la FAO – GFCM (General Fisheries Commission for the Mediterranean). L’Istituto sviluppa anche progetti finanziati nell’ambito di collaborazioni con imprese private nei settori della blue economy nonché del trasferimento tecnologico e dei risultati della ricerca. I progetti di ricerca, prevalentemente di carattere collaborativo, vengono sviluppati attraverso un’ampia rete di partner che includono la maggiori Istituzioni di Ricerca ed Università italiane ed estere.

SCOPRI DI PIÙ
error: Content is protected !!